3.12.12

Anche in Italia Arriva il Chip sotto la Pelle

Siamo intorno al 2000 ed alcuni Articoli ed altre interviste oltre oceano cominciavano ad abituarci e/o informarci su un nuovo futuristico termine "RFID CHIP".
Nel 2009 sul Canale LaGrandeOpera abbiamo tradotto alcuni interessantissimi video sulla questione. Tradotti dall'americano in italiano.
Potete trovare tutto il contenuto semplicemente cercando " rfid" sulla barra di ricerca all'interno del canale video proposto.  http://www.youtube.com/user/LaGrandeOpera .


Riforma SaniTaria ObaMa e RFID Chip Impiantabile

 http://www.youtube.com/watch?v=HK67T982Fj0

Ultima Chiamata per la Liberta' SUB ITA

http://www.youtube.com/watch?v=ggD-xsZrWyc 

Ed altri ancora.Poi è arrivato questo: http://www.youtube.com/watch?v=60tib3aGAXk 

Un'interessante pubblicita' circa i vantaggi dell'implementazione dell'uso del MicroChip sottocutaneo cominciando dai pazienti ospedalieri. Sembra una propaganda incline a farmi amare  il nuovo alleato tecnologico. In un mondo migliore non avrei dubbi circa l'uso di nuove tecnologie ,,Ma non viviamo in un mondo migliore quindi c'è da chiedersi gli eventuali sviluppi di questa tecnologia nella mani di chi poi ? Di Aziende sicuramente.

Esistono dei documenti circa l'esistenza di chip in grado di avvelenare l'ospite. C'è chi teme che esso sia il "segno della Bestia" come descrive la Bibbia. C'è chi teme che schiacciando un bottone un individuo non "socialmente accettabile" possa venire tagliato fuori da ogni situazione sociale.

Nel frattempo fra legenda e verità il Presidente Americano Obama ha dichiarato che entro il 2013 tutti dovranno munirsi di chip sottocutaneo!

chip sottocutaneo italia bussa anche in Italia

Non poche polemiche sono nate a proposito del disegno di legge sulla salute presentato da Obama e che a partire dal 2013 renderà obbligatorio per tutti i cittadini statunitensi l’impianto di un microchip Rfid che contenga tutte le informazioni relative a ogni americano.
L’intento dichiarato è quello di facilitare il monitoraggio e il controllo della salute di ogni singolo individuo, con la creazione di un apposito registro nazionale in cui ogni chip – e quindi ogni persona – sia registrato.

Il progetto era già in studio nel 2004, come rivelano alcuni documenti della Food and Drug Administration, con il nome di Implantable Radiofrequency Transponder System for Patient identification and Health information (Sistema di transponder impiantabile a Radiofrequenze per l’identificazione dei Pazienti e le informazioni relative alla salute). 

 In americia nell'Ottobre del 2012 cominciano a nascere i primi problemi. Non tutti accettano di installarsi il chip e in alcune scuole studenti e genitori vengono "minacciati" e puniti per essersi rifiutati.

Ai genitori e studenti che si rifiutano di installare il rfid-chip vengono impediti di partecipare a situazioni politico-sociale all'interno della scuola ect. Tutto cio' dietro l'apparente motivazione del cotrollo  e per emarginare il fenomeno dell'assenteismo e della violenza a scuola!.

Dall'altro lato per farci credere di essere più efficenti nel prendersi cura della nostra Salute. Alcune voci più temibile parlano di nuove generazionin di micro-chip nell'aria e nei Vaccini. 

Ad oggi anche in italia si sente parlare di questo fenomeno , con le stesse caratteristiche con cui si  è presentato in America. Attraverso la propaganda medica. Chi non ha interesse nella propria salute d'altronde ?

Il televideo ha superato se stesso: 

Restiamo Sintonizzati!. 

Primo uomo Infettato da un Virus Informatico:

http://lagrandeopera.blogspot.it/search?q=rfid

http://www.mednat.org/bibbia/chips_pelle2.htm

http://www.mednat.org/bibbia/chips_pelle.htm

chip sottocutaneo italia bussa anche in Italia 

 

 

Questo blog ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62 non rappresenta una testata giornalistica in quanto il blog sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Alcuni articoli, video e immagini qui inseriti sono tratti da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse. Redatto secondo l'articolo 21 della costituzione italiana - articolo 19 Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo - articolo 10 Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali. Si precisa che articoli, comunicazioni... e quant'altro vengono pubblicati non in base ad una adesione ideologica o morale.
Questo Blog è ad uso amatoriale e privato.
Questo Blog usa Banner eadv e Adsense.
DISCLAMER E PRIVACY
NOTE SUL COPYRIGHT: Il materiale pubblicato su lagrandeopera.blogspot.com può essere copiato solo se con link attivo (cliccabile ), e sia liberamente e gratuitamente accessibile.