25.2.13

BABALON - LA DEA PAGANA REGINA DELLO SPETTACOLO

Passeggiando per un supermercato quante scoperte interessanti si possono fare, alcune divertenti.
E' il caso della meravigliosa nuova nuance per una tinta in Simpatia con il futuro ormai presente.


Un bel rosso 6.66 BABYLON.
666 (Numero della Bestia) of BABILONIA, accanto ad una bella Signora Scarlatta.
Facciamom condurre questa  "casuale coincidenza" al culto di BABALON, passando prima per
La Donna Scarlatta di Alister Crowley.


Le "Donne Scarlatte" non sono nuove al mondo dello spettacolo. Sono spesso presenti all'interno di pubblicita' , trasmissioni televisive, icone dei film e della musica.



 Gli esempi che si potrebbero portare sono tanti considerando anche che la stessa simbologia la troviamo proposta anche nelle protafoniste /icone vestite di rosso.La donna in Rosso.

Il primo personaggio che rievoca tutto cio' è Alister Crowley. Ossessionato per la figura della Donna Scarlatta.



CHI E' LA DONNA SCARLATTA ?

Babalon nota anche come La Donna Scarlatta, la Grande Madre, o La madre delle Abominazioni, è una dea appartenente al sistema mistico di Thelema, ideato dal 1904 dall'autore inglese e occultista Aleister Crowley scritto nel Libro della Legge.

Nella sua forma "concettuale", essa rappresenta l'impulso sessuale femminile e la donna liberata, anche se può anche essere identificata con Madre Terra, nel suo senso più fertile.

Allo stesso tempo, Crowley credeva che Babalon aveva un aspetto terrestre con una funzione spirituale, che poteva essere impersonificata da donne reali, esattamente come la propria identificazione come "To Mega Therion" (La Grande Bestia)- il cui dovere era quindi di aiutare a manifestare le energie della attuale Eone di Horus.
Il suo consorte è il Caos, il "Padre della vita" e la forma maschile del Principio Creativo
Babalon è spesso descritta con una spada e cavalcare la Bestia.
Lei è spesso definita come una puttana sacra, e il suo simbolo principale è il Calice o il Graal.
Come Crowley ha scritto nel suo "The Book of Thoth":
 Lei cavalca a cavalcioni la Bestia: nella mano sinistra tiene le redini, che rappresenta la passione che li unisce. Nella sua destra tiene in alto il calice, il Santo Graal infiammato di amore e di morte. In questo calice, si confondono gli elementi del sacramento del Aeon.

Crowley voleva liberare l'uomo dalla sua schiavitù insegnandogli a invocare il suo genio latente: il Dio Occulto.
A questo scopo utilizzava le misteriose energie del sesso: la più potente e la più ossessiva delle illusioni dell'uomo che, se male usata, rafforza il falso senso dell'esistenza individuale che distacca l'uomo dalla sapienza della coscienza cosmica.

Grant descrive i riti che Crowley praticava per rivelare le operazioni occulte del Serpente di Fuoco, o Kundalini, quel potere cosmico che quando è destato magicamente nell'uomo, assume una forma esterna identificata da Crowley come la Donna Scarlatta, colei che influenza le segrete zone di potere del corpo umano ed evoca il Dio Occulto.




LA DONNA SCARLATTA - ESOTERISMO e RITO

Una lettura interessante a riguardo è: La Magia della Stella d'Oro. Vol. 2. All'interno ci sono notizie particolareggiate a riguardo, ed è stato ultimamente inserito fra i libri low cost, strano ma ottimo.


Esistono diversi fatti particolari prodotti da questa ossessione per LA DONNA SCARLATTA e non solo da parte di A. Crowley.
Anche il fondatore di Scientology RON HUBBARD ,noto cultore della filosofia di Crowley, ne era ossessionato.
In particolare ricordo una vicenda con il famoso J.Parson , che lo stesso Crowley defini' un sacrilegio.

Hubbard partecipò con Parsons a diversi riti magici che sono tenuti in alta considerazione anche dagli attuali seguaci della magia cerimoniale.
Nel gennaio del 1946, Parsons e Hubbard misero in pratica la loro versione del rituale segreto dell'8º Grado dell'Ordo Templi Orientis. 

Il rito fu chiamato «A riguardo del matrimonio segreto degli dèi con gli uomini» o «La masturbazione magica», ed è solitamente un rito omosessuale. 
(alcuni membri dell'OTO ufficialmente negano l'esistenza di tale rito)

Il rituale era solo un'altro mezzo e non lo scopo. 
 Lo scopo di questo rituale eramoonchild - aleister crowley di attirare una donna che avrebbe partecipato alla successiva fase di magia sessuale prevista da Hubbard e da Parsons.

Essi stavano tentando di incarnare la Donna Scarlatta descritta nell'Apocalisse come «Babilonia la grande, la madre delle meretrici e delle abominazioni della Terra [...], inebriarsi del sangue dei santi e dei martiri di Gesù» . Durante i rituali, Parsons descrisse Babalon come la «madre dell'anarchia e delle abominazioni».

La donna che essi credettero aver risposto alla loro chiamata, Marjorie Cameron, si unì a loro nei riti sessuali nel 1946.
Parson teneva al corrente di tutto Crowley tramite corrispondenza. Queste lettere esistono ancora oggi.

Inoltre, nel rituale segreto del 9º Grado dell'Ordo Templi Orientis si parla dell'Homunculus, una cerimonia durante la quale l'adepto cerca di creare un'incarnazione umana di una delle energie della natura: un dio o una dea. 

In effetti, Hubbard e Parsons stavano commettendo un sacrilegio agli occhi di Crowley. Questi aveva riformulato, secondo le sue idee, «Babilonia» e la «magia».

La sua magick era interamente dedicata a Babalon, la Donna Scarlatta. Crowley si credette il servo e lo schiavo di Babalon. Chiunque tentasse di incarnare e controllare la dea si sarebbe macchiato di un orribile sacrilegio.

I Maestri Invisibili
Come incontrare gli Spiriti guida
Voto medio su 13 recensioni: Da non perdere
Questo blog ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62 non rappresenta una testata giornalistica in quanto il blog sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Alcuni articoli, video e immagini qui inseriti sono tratti da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse. Redatto secondo l'articolo 21 della costituzione italiana - articolo 19 Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo - articolo 10 Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali. Si precisa che articoli, comunicazioni... e quant'altro vengono pubblicati non in base ad una adesione ideologica o morale.
Questo Blog è ad uso amatoriale e privato.
Questo Blog usa Banner eadv e Adsense.
DISCLAMER E PRIVACY
NOTE SUL COPYRIGHT: Il materiale pubblicato su lagrandeopera.blogspot.com può essere copiato solo se con link attivo (cliccabile ), e sia liberamente e gratuitamente accessibile.