24.3.13

AQUILA: MEDAGLIE AI VIGILI DEL FUOCO - MA DEVONO PAGARLA

Assolutamente ironico se non fosse vero. Ormai tutto ha un prezzo.
Anche una medaglia - non richiesta, ma concessa per meriti dallo Stato - che dovrebbe testimoniare lo spirito di sacrificio profuso dai vigili del fuoco in una catastrofe da 309 vittime, delle dimensioni del terremoto di L’Aquila.

È possibile?
La risposta è sì: 130 euro - da pagare a una ditta privata individuata dalla Protezione Civile - per la medaglia e 210 se si vuole anche una speciale pergamena, la spilletta e altri gadget. Il “kit della vergogna”, l’ha ribattezzato qualcuno. E ti verrà detto  DA CHI comprare. Da un'azienda " accreditata ".


Massimiliano B. , dell’Usb, Unione sindacale di base di Livorno, che come tanti pompieri labronici, nei giorni scorsi ha ricevuto un attestato di benemerenza (gratis, almeno quello) per il servizio svolto a L’Aquila, con allegata una lettera che spiega come fare a comprare a 130 euro la ormai famigerata medaglia.

«Siamo circa duecento e tutti siamo stati a L’Aquila - dice Berti - ma nessuno di noi l’ha comprata. A che serve?». Uomini di sostanza i vigili del fuoco.

Nella preghiera di Santa Barbara, i pompieri si definiscono “votati alla rinuncia”. «Sì, ma non a farci prendere per i fondelli - commenta Antonio Jiritano, del coordinamento nazionale dei vigili del fuoco e rappresentante dell’Usb - Noi abbiamo dato battaglia su questo punto. Prima le medaglie erano gratuite, ma da L’Aquila in poi è cambiato tutto. La cosa assurda è che io quei soldi non li devo dare allo Stato, ma a una ditta privata.
E la lettera ricevuta - conclude - non è timbrata dal mio ministero, quello degli Interni, ma dalla Protezione Civile...».

IL DOCUMENTO
a
Questo blog ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62 non rappresenta una testata giornalistica in quanto il blog sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Alcuni articoli, video e immagini qui inseriti sono tratti da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse. Redatto secondo l'articolo 21 della costituzione italiana - articolo 19 Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo - articolo 10 Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali. Si precisa che articoli, comunicazioni... e quant'altro vengono pubblicati non in base ad una adesione ideologica o morale.
Questo Blog è ad uso amatoriale e privato.
Questo Blog usa Banner eadv e Adsense.
DISCLAMER E PRIVACY
NOTE SUL COPYRIGHT: Il materiale pubblicato su lagrandeopera.blogspot.com può essere copiato solo se con link attivo (cliccabile ), e sia liberamente e gratuitamente accessibile.