24.3.13

IL CULTO DELL' ORO - DALL' USO RELIGIOSO A DISTRUTTORE DEGLI IMPERI - Gesuiti Nobiltà e Faraoni


immagine

 
 
Fattori chiave
Altri nomi G (in Massoneria), o (gaelico suono "awe"), Zahav (ebraico)
Anno di origine Come materiale religioso = 4500 aC, Irlanda (Cuilliaéan)

Come "materiale maledetto" = 1260 aC Sotto Ramses II in poi

Come maledetti soldi "leciti" distruggendo gli Imperi=
da 60 anni in poi aC

Come mezzo per maledire le anime dal 1543 in poi CE come "Bar" della Santa Sede.

 

Sfondo

Oro, il "Dio" dei Cesari romani in opposizione al Divino Creatore (come citato nel Nuovo Testamento), il falso dio degli Israeliti (vitello d'oro), in opposizione al Yah, il falso dio del MenesHeh in opposizione a Sabaoth (Satana), il significato ultimo della "G" , del mezzo maledetto in cui le "anime" di recupero da parte delle banche e ai giudici condannano i nostri spiriti dal 1543, il carro attrezzi di civiltà e la causa di grandi depressioni come moneta "legale", il mezzo di incantesimi e follia.

Nessun altro mezzo ha causato tanta sofferenza, tanta guerra e dolore. Nessun altro mezzo o materiale è stato associato con tante maledizioni . Nessun altro oggetto ha dimostrato di essere il materiale peggiore per la sottoscrizione della "moneta lecita" attraverso una prova inconfutabile del suo utilizzo da parte di banchieri e mercanti per ingannare, usurpare e comprimere imperi.

Eppure, nonostante tutti questi avvertimenti, tra cui avvertimenti più scritturali di qualsiasi altra sostanza in più le fedi di qualsiasi altro materiale, l'oro rimane una sostanza adorata da centinaia di milioni di persone, in particolare dai cristiani in contraddizione assoluta e di sfida alla loro fede.
 
Nonostante il suo culto, nonostante le schiaccianti prove storiche della sua pericolosità, quelli che promuovono l'oro, in particolare per quanto denaro "legale" considerino raramente la sua storia chiara, il suo "proprietario" dominante e il suo unico scopo per più di duemila anni come un distruttore di culture e come un portatore di maledizioni e sfortuna su quelle persone affascinate dall'Oro.
Pertanto, studieremo come tale mezzo abbia acquisito tale simbolismo.

 

L'origine religiosa

immagine
Cancellate dai libri di storia, le prime miniere d'oro verificabili e l'oreficeria hanno origine in Irlanda - una fonte della maggioranza dell'Oro per l'Età del Bronzo Antico e Medio. L'Irlanda e, in particolare la classe del primo sacerdote della civiltà occidentale, il Cuilliaéan o "Holly, sono anche la fonte e l'inizio dell'origine religiosa associata all'oro.

Come il Cuilliaéan (Classe Priest Druido) che hanno esportato il ragionamento spirituale a tutti gli angoli del mondo conosciuti dal 5 ° millennio A.C. in poi, così anche i loro manufatti d'oro sono stati considerati in possesso di poteri soprannaturali.

Uno degli esempi più eccellenti di oreficeria Cuilliaéan spirituale ancora conservati sono il "Wizard" o cappelli Visir (uno conosciuto come il Cappello d'oro di Berlino) dove ci sono impostazioni dettagliate estremamente precise delle fasi lunari e informazioni astronomiche.

 

L'origine delle maledizioni collegati a Gold

Sotto il governo dei Re di Egitto Hyksos, esiliati dalla loro riconquistata Ebla, e connessi ad entrambe le linee antiche dei Re-Sacerdoti di Ebla, l'Oro come strumento sacro aumentò.
immagine

Comunque, dopo la sconfitta dell'ultimo Faraone assoluto Hyksos Akhenaten, portata a termine dai pirati della palude del Nilo del Delta, i Menes, salirono al potere come dinastia dei Ramsete ed apportarono sperpero ed abuso della ricchezza massiva dell'Egitto, causando persino maggiore disagio e rovina economica.
 
Seti, il figlio di Ramses I, era responsabile di aver catturato le famiglie leader di corte di Akhenaten da Ugarit e per averle fatte ritornare successivamente in Egitto come schiavi piuttosto che come membri elevati funzionari di corte.

Comunque, sotto il Regno di Ramses II dal 1260 a.C., questi esseri sovrannaturali che sopravvissero alle piaghe dell'Egitto, furono obbligati a rubare le tombe dei loro precedenti Signori, dissacrando i loro stessi antenati per fondere il fenomenale oro degli Hyksos per pagare le stravaganze dei Pirati di Menes.

Così la maledizione dell'oro è iniziata con centinaia di migliaia di piccole  "barre" che sono coniate come la prima "moneta legale" che trasportano tutte le milioni di maledizioni associate alla profanazione del (Santo) Cuilliaéan re Hyksos.
Da questo momento in poi, i seguaci di Akhenaton, come Mosè, divennero noti come gli Israeliti o "impuro / maledetto".

 

Il culto dell' oro come un "dio" in sé

Dal momento che l'infusione di milioni di maledizioni in oro come mezzo di "moneta legale" da parte dei Pirati di Menes,Ramses si ordina agli Israeliti di "fondere" la storia degli Hyksos, tre gruppi che  hanno dominato il controllo d'oro, con un solo essere immune alla maledizione dell'oro - il Cuilliaéan, gli altri due sono i figli d'Israele dei pirati della palude che sono i Menes (dopo Menes-He e loro discendenti i Khazari, Veneziani, Ashkenazi, sionista).
 
immagine
Durante la prigionia sotto i pirati paludosi dei faraoni Ramses, gli Israeliti furono il primo gruppo ad  iniziare ad adorare l'oro come il dio, nella forma del "vitello d'oro" in un aperto rifiuto di Yah e il Divino Creatore.
Il vitello è stato in seguito adottato come un falso dio dagli stessi Menes-He.

Questo rifiuto aperto a dispetto del Divino Creatore - una sorta di maledizione inverso dichiarata per tutta la creazione del Divino - trova il suo equivalente moderno del "G" della Massoneria e la più alta realizzazione di quelli che raggiungono lo stato di illuminazione come "gewe "che le norme G per il dio di oro come una maledizione e l'odio contro il Divino, il mondo e l'armonia.
 
Il culto di G è il simbolo d'oro della Massoneria(? ndr), essendo l'incarnazione del vitello d'oro è anche l'origine del parassita - una malattia mentale perpetuata attraverso l'uso della malattia mentale noto come il Talmud che continua a infettare il mondo di oggi e incanta i  fedeli dell' Oro per distruggere il mondo, piuttosto che salvarlo, a sacrificare le loro famiglie per la loro terreno "dio".

 

L'origine della "moneta legale", distruttrice degli Imperi

Mentre l'uso dell'oro come una forma di moneta e della ricchezza risale al tempo del pirata Menes Re Ramses d'Egitto, la produzione di oro e di qualunque forma di associazione con il concetto fittizio del debito è stato sempre considerato pubblico fino a Roma intorno al 60 a 62 aC.

In effetti, le città stato greche e molte altre civiltà sono state conio e l'utilizzo di monete d'oro come moneta per centinaia di anni precedenti, come la città di Lidia, senza causare depressione economica.
immagine

La differenza storica è quello che ha avuto luogo nel 60-62 aC a Roma, quando Giulio Cesare ha cercato di "acquistare" il controllo dell'Impero Romano, con l'aiuto dei pirati Menes ora mercanti e banchieri, che controllavano il Tempio di Giunone. 
In cambio di "privatizzare" l'offerta di moneta di Roma dal conio metalli in oro che concedeva loro produzione esclusiva e perpetua di conio, si è impegnata a sottoscrivere le sue campagne.
 
Così, il 60-62 aC rappresenta il vero e proprio "punto zero" per la creazione di moneta legale da parte dei banchieri Menes / commercianti nel prendere il controllo dell'offerta di denaro pubblico per renderlo privato, utilizzando l'oro come la magia e l'illusione.

Entro due anni tutto l'impero romano era in crisi finanziaria e la guerra civile era scoppiata. Quindi, con la creazione di "moneta legale" - consentendo ad una classe d'elite di pirati ,storicamente privi di coscienza, etica o credenze, di controllare il denaro, con l'oro, gli Imperi potrebbero essere messi in ginocchio.


Il Tempio di Giunone era chiamato Giunone Moneta ed è l'origine della parola "moneta".


L'uso dell'oro ,come stratagemma per guadagnare il controllo e la privatizzazione della produzione di denaro, è stata ripetuta da queste stesse famiglie e da quelle che seguirono, i Khazariani/Veneziani/Aschenaziti (Nazisti), ha visto sorgere e cadere innumerevoli Imperi, dall'Impero Spagnolo, al Tedesco, al Francese, all'Inglese e, presto, adesso, l'Impero Americano della Pax Americana dal 2011/2012
(se i loro piani continueranno incontrastati).
(VEDI INTERVISTA DI SOROS SUL FUTURO ECONOMICO DEGLI USA)
 

Negli ultimi trecento anni, quelli che controllano la maggior parte dell'oro hanno intrapreso due campagne specifiche - per eliminare la proprietà privata dei cittadini di oro e togliere le riserve auree pubbliche di concorrenza. 

L'oro è poi ritirato dopo un tempo opportuno, sostituito da vincoli, e la sottoscrizione della carta a base di carta moneta. Cosi, come debito è diventato ingestibile.
Questo è precisamente il piano che viene eseguito con successo dai discendenti "dei pirati delle acque" Menes e dei pirati dei terreni Khazar, ora come banchieri e mercanti.

I più forti promotori di "legittimo denaro" oggi non sono la business class, gli storici o i politici, il più forte promotore è il movimento per la verità, ( Rivoluzione Colorate ndr inconsapevolmente manipolato dai banchieri come lo erano tutti gli anni 70 come un orologio del 1930, il livello globale e il 1860 in America, nel 1790 in Francia e nel 1720 ad Amsterdam e in Germania.


Nonostante il fatto che il parassita Banker / Merchant famiglie hanno utilizzato il "legittimo denaro" trucco d'oro più volte e nonostante le prove schiaccianti che tale accettazione non fa che rafforzare il loro controllo sul commercio, il movimento per la verità di oggi è completamente e assolutamente in trance, ignorante e incantato come lo era fin dai tempi dell'Impero Romano e di Giulio Cesare - da cui ebbe inizio il potere della maledizione dell'oro.

 

L'origine dell'oro come prigione di "recupero" anime
Gesuiti e Diritto Marittimo

Il 14 marzo 1543, i Veneziani hanno completarono il loro trasporto della struttura di potere del culto romano in una Nuova chiesa e forza: La Compagnia di Gesù (Gesuiti), garantendo in tal modo che né i Medici, né il loro acerrimo nemico delle famiglie Parassite di Genova potessero prendere il potere reale di nuovo.

Il nuovo sito per l'apparato del Vaticano è la Corte di Rota, la Cancelleria Sacra, il Tesoro e la Sacra Penitenzieria sarebbe di Londra, come il Nuovo Tempio di Gerusalemme e poi negli Stati Uniti come estensione al Tempio.
 
immagine
Durante questo periodo, i gesuiti hanno avuto l'esclusivo "diritto" mai visto prima, il concetto di recupero delle anime "perse" alla Sede (mare) attraverso il concetto della salvezza con banche e tribunali come parte del loro apparato - Così la piena commercializzazione soffiato del peccato.

Cosa, allora ,i Gesuiti consideravano essere la più alta garanzia contro la carne e le prestazioni a garanzia di cambiali? In effetti, era l'anima.

Ma come si fa qualcosa di etereo , quando recuperato, in una cosa, in un supporto tangibile? La risposta fu : lingotti d'oro. (BAR)
L'origine del nome degli ordini degli avvocati, i "mietitori di anime".

BAR significa "palo o verga di ferro usato per fissare una porta o un cancello". Significa anche "governare con una verga di ferro". 
Si governa con l'oro.

Così ora, i gesuiti controllavano la Sacra Penitenzieria in cui è stato collocato il ​​bene più prezioso di tutti, le anime maledette in lingotti d'oro.

Naturalmente, tali indicazioni possono essere facilmente liquidate come cospirazione e teorie di rituale satanico impazzito. Eppure l'oro è rimasto in qualche modo la sottoscrizione base di tutta la "moneta legale" da quando, un ritorno ogni settanta anni o giù di lì, promosso dal movimento per la verità e patrioti del giorno, loro malgrado eterna dopo il fatto.

Tuttavia, esiste una forte evidenza simbolica esiste che il requisito obbligatorio di oro Bar da 999,9 per cento è derivato puro da 666, che è 999,9 sottosopra.
Anche in questo caso, tali argomenti possono essere visti come una pura congettura.
Ma ciò che non si può sostenere è che l'oro come moneta legale è scritto nel più stretto del diritto possibile, entro i testi della Bibbia e di altri come un abominio, come un falso idolo - ma è completamente supportato e promosso da persone che affermano di seguire i suoi insegnamenti, così dimostrando senza dubbio i poteri soprannaturali associati a questo mezzo maledetto.
iale nel corso del periodo. Tra il 1600 e il 1800,i gesuiti hanno controllato le  miniere di schiavi della Colombia e del  Brasile.
Si stima abbiano prodotto tre volte l'oro rubato durante i genocidi della civiltà americana.



 

 

 

Le riserve in oro detenute dal Vaticano e loro Signori Veneziani Parassiti

Il più grande singolo titolare di lingotti / lingotti d'oro di qualsiasi organizzazione per gli ultimi 1000 anni è ed è sempre stato il Culto Romano controllato della Chiesa cattolica.
La Chiesa Cattolica Romana controlla approssimativamente 60.350 tonnellate metriche di oro, due volte la dimensione delle riserve auree ufficiali totali di tutto il mondo e circa il 30,2% di tutto l'oro mai estratto / prodotto. Ai prezzi correnti, mette il valore patrimoniale del più grande tesoro della storia umana a più di US $ 1.245 miliardi.
 
Cattolica romana Cult Dominazione Oro
Anni Motivo chiave Acquisizione Totale % Mondo
1100-1200 Eastern Crociate 9200 9300 27,7%
1200-1350 Civiltà occidentale 12500 21800 57,0%
1351-1490 Templer Treasures 4200 26000 62,3%
1491-1600 Nuovo mondo 3100 29100 60,3%
1600-1800 Slave Mines 4050 33150 54,7%
1800-1900 End of Empires 6500 39650 55,0%
1900-1945 Guerre mondiali 16200 55850 53,4%
1946-2006 La criminalità organizzata 4500 60350 30,2%

Per la maggior parte degli ultimi 1000 anni, la Chiesa cattolica è stata in una posizione dominante per controllare il mercato mondiale di oro con oltre il 50% di tutto l'oro e il suo picco in  tutto il 14 ° secolo fino a circa 17 ° secolo controllando oltre il 60% tutto l'oro mai estratto.

Il tesoro è stato suddiviso tra varie riserve dichiarate, nonché riserve occulte.
Solo il 20% delle riserve d'oro totali sono memorizzati tramite terzi delle riserve ufficiali, la maggiore riserva dichiarata è la Federal Reserve Bank, seguita dalle riserve in Italia, Svizzera, Germania e Francia.
 
Questo è il tesoro che ancora una volta verrà utilizzato per ri-ottenere il controllo del mondo con il "pretesto" di salvare il mondo attraverso la "moneta legale" nel 2011/2012 a meno che le persone buonesi svegliano dall'incantesimo dei banchieri e dall'incantesimo prodotto dal loro Oro.

Fonte 
Traduzione a cura di LaGrandeOpera 
Questo blog ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62 non rappresenta una testata giornalistica in quanto il blog sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Alcuni articoli, video e immagini qui inseriti sono tratti da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse. Redatto secondo l'articolo 21 della costituzione italiana - articolo 19 Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo - articolo 10 Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali. Si precisa che articoli, comunicazioni... e quant'altro vengono pubblicati non in base ad una adesione ideologica o morale.
Questo Blog è ad uso amatoriale e privato.
Questo Blog usa Banner eadv e Adsense.
DISCLAMER E PRIVACY
NOTE SUL COPYRIGHT: Il materiale pubblicato su lagrandeopera.blogspot.com può essere copiato solo se con link attivo (cliccabile ), e sia liberamente e gratuitamente accessibile.