27.6.14

La Guerra alla Coscienza attraverso l' Industria musicale - 432Hz contro 440Hz (video test)

440Hz Music - Cospirazione per Detune Good Vibrations da 432Hz della Natura
"Se si desidera sapere se un regno è ben governato, se la sua morale e' buona o cattiva, è la qualità della sua musica a fornire la risposta." - Confucio
La maggior parte della musica di tutto il mondo è stata ottimizzata a 440 hertz in quanto la International Standards Organization (ISO) ha approvato questo standard nel 1953. Le recenti riscoperte della natura oscillatoria vibratoria dell'universo indicano che questo standard internazionale può generare un effetto malsano o un  comportamento anti-sociale o un'estraneamento della coscienza degli esseri umani.



A= 432 Hz, noto come 'A' di Verdi è un' accordatura alternativa che è matematicamente coerente con l'universo.
La musica sulla base di 432 Hz trasmette energia di guarigione benefica e forme d'onda "pulite", perché per la natura è un tono puro della matematica fondamentale. 
C'è una teoria secondo la quale il passaggio da 432 Hz a 440 Hz è stato dettato dal ministro della propaganda nazista Joseph Goebbels. Lo ha usato per manipolare sottilmente le persone, e per renderli prigionieri di una certo stato di coscienza. Poi intorno al 1940 gli Stati Uniti hanno introdotto 440 Hz in tutto il mondo, e, infine, nel 1953 divenne il ISO 16-standard.

Verdi scrisse una lettera alla commissione, sostenendo:

“Fin da quando venne adottato in Francia il diapason normale (che allora si attestava a 435Hz), io consigliai venisse seguito l'esempio anche da noi; e domandai formalmente alle orchestre di diverse città d’Italia, fra le altre quella della Scala, di abbassare il corista (diapason) e di uniformarsi al normale francese. Se la Commissione musicale istituita dal nostro Governo crede, per esigenze matematiche, di ridurre le 435 vibrazioni del corista francese in 432, la differenza è così piccola, quasi impercettibile all'orecchio, ch'io aderisco di buon grado. Sarebbe grave, gravissimo errore, adottare come viene da Roma proposto un diapason di 450 vibrazioni. Io pure sono d'opinione con lei che l'abbassamento del corista non toglie nulla alla sonorità ed al brio dell'esecuzione; ma dà al contrario qualche cosa di più nobile, di più pieno e maestoso che non potrebbero dare gli strilli di un corista troppo acuto. Per parte mia vorrei che un solo corista venisse adottato in tutto il mondo musicale. La lingua musicale è universale: perché dunque la nota che ha nome LA a Parigi o a Milano dovrebbe diventare un Si bemolle a Roma?”...

Il “diapason normale” (LA a 435Hz) a cui si riferisce Verdi è quello del Museo del Conservatorio Nazionale di Parigi, mentre il “diapason scientifico”, menzionato nel decreto, fu approvato all'unanimità al congresso dei musicisti italiani del 1881.

Nel 1939 i nazisti  in Germania, invece determinarono i 440 Hz, come chiave ufficiale del diapason "normale". Gli inglesi volevano ufficcializzarla in tutto il mondo, ma non ci riuscirono fino al 1953 quando ad un congresso di musicisti a Londra, decisero per maggioranza di voti che i 440 Hz dovevano  essere l' intonazione di norma internazionale ISO 16-standard

Che cosa è 440 Hz?

440 Hz è la frequenza di accordatura standard, rimossa dalla simmetria naturale delle vibrazioni delle geometrie sacre che ha dichiarato guerra al subconscio dell'uomo occidentale, o almeno parte di questo enorme e frastagliato progetto.

In un articolo intitolato 'Musical Cult Control', (in traduzione..)  Dr. Leonard Horowitz scrive:
"L'industria musicale offre questa frequenza che imposta le popolazioni 'pastore' in una maggiore aggressività, agitazione psico sociale, stress emotivo e predispongono le persone alla malattia fisica."

La Fondazione Rockefeller e la musica militare

Tra la I e la II guerra mondiale i Rotschild/Rockfeller finanziarono studi avanzati sull'influenza negativa degli Hz. Gli studi iniziarono per essere usati durante le guerre, ma capirono subito che potevano attuare i loro piani criminali direttamente sulle popolazioni.

L'obbiettivo principale era il controllo della popolazione, stress emotivo e l'arrecare isterie di massa. I primi pionieri negli USA di queste tecniche furono la Corporation Muzak (ricercatori Burris-Meyer) e la Princeton Radio che coinvolse anche Albert Einstein presso l'Institute for Advanced Study (IAS). http://web.mac.com/len15/MUSICAL_CULT_CONTROL/Leonard_G._Horowitz.html

"Se si desidera trovare i segreti dell'universo, pensare in termini di energia, frequenza e vibrazioni." - Nikola Tesla

Guardate questo video ed accorgetevi da soli della differenza:




Frequenza e vibrazioni detengono un potere estremamente importante, tale da influenzare la nostra vita, la nostra salute, la nostra società e il nostro mondo. La scienza della Cimatica (cioè lo studio del suono visibile e vibrazioni), dimostra che la frequenza e le vibrazioni sono le chiavi organizzative per la realizzazione di tutta la materia e la vita su questo pianeta.

Quando le onde sonore si muovono attraverso un supporto fisico (sabbia, aria, acqua, ecc) la frequenza delle onde ha un effetto diretto sulle strutture che vengono create dalle onde sonore che passano attraverso quel particolare mezzo.


Leggi anche:
Tecnologia Antica - DNA, SUONO e FREQUENZE - Cimatica: effetti e influenze delle frequenze




La musica ha un potere nascosto di influenzare le nostre menti, i nostri corpi, i nostri pensieri e la nostra società. Quando la musica si basa su uno standard di sintonizzazione volutamente rimosso dalle armoniche naturali che si trovano in natura, il risultato finale potrebbe essere l'avvelenamento psichico delle masse.

Il Dott. Masaru Emoto, ha dimostrato come parole e pensieri abbiano il potere di cambiare la struttura dei cristalli d'acqua... e noi non siamo fatti d'acqua ? Non vibriamo in maniera sana e producendo frattali geometrici puliti.. siamo distorti.

La composizione di un brano dunque, non dovrebbe essere solo per divertimento o per sfogo (al di là delle
Non alimentiamo un'industria lobotomica.

motivazioni professionali e di lucro), ma andrebbe eseguita con la responsabilità e la piena coscienza delle conseguenze che potrebbe portarne l' ascolto. Tra i sostenitori e divulgatori di questi studi, spicca il nome del musicista, scrittore, studioso e ricercatore Ananda M. Bosman e addirittura quello del famoso cantante dei Rolling Stones "Mick Jagger". In Italia, studi e divulgazione sui 432Hz sono proposti dal progetto "Rivoluzione Omega" con testimonianze ed esperienze raccontate da Flavia Vallega, brava compositrice, cantora, ricercatrice sonora, insegnante di canto 432Hz e terapista, e dal famoso musicista e ricercatore Andrea Doria.

Fonti:
medicalveritas.org

knowledgeoftoday.org
worldtruth.tv
Questo blog ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62 non rappresenta una testata giornalistica in quanto il blog sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Alcuni articoli, video e immagini qui inseriti sono tratti da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse. Redatto secondo l'articolo 21 della costituzione italiana - articolo 19 Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo - articolo 10 Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali. Si precisa che articoli, comunicazioni... e quant'altro vengono pubblicati non in base ad una adesione ideologica o morale.
Questo Blog è ad uso amatoriale e privato.
Questo Blog usa Banner eadv e Adsense.
DISCLAMER E PRIVACY
NOTE SUL COPYRIGHT: Il materiale pubblicato su lagrandeopera.blogspot.com può essere copiato solo se con link attivo (cliccabile ), e sia liberamente e gratuitamente accessibile.