9.11.14

Samsung Privacy Ammette: Spiamo le Vostre case attraverso i Televisori (video)

Ne avevamo Parlalto qui...
La privacy policy che ora è inclusa in tutte le Smart TV Samsung appena acquistate afferma che la tecnologia di riconoscimento vocale "può catturare i comandi vocali e testi associati" al fine di "migliorare le caratteristiche" del sistema.

La politica, una sintesi della quale è anche pubblicata on-line , consiglia agli utenti in modo sinistro:
"Si prega di essere consapevole del fatto che anche le parole pronunciate che  includono informazioni sensibili,personali o altro, saranno tra i dati acquisiti e trasmessi a terzi tramite l'uso di riconoscimento vocale"

Leggi anche:
La Tv ti spia ed impara da te.
SKY: IL SOGNO DELLE CORPORAZIONI: LA PUBBLICITA' NEL CERVELLO (video)
 
Michael Price, del consiglio nella Libertà e Programma Nazionale di Sicurezza presso il Centro per la Giustizia Brennan alla New York University School of Law, ha detto che era  "terrorizzato" del suo nuovo televisore, notando che il riconoscimento vocale è solo una caratteristica che potrebbe essere utilizzato per spiare gli utenti. La televisione registra anche visite al sito web, ha una fotocamera integrata per il riconoscimento facciale e utilizza cookie traccianti per rilevare "dopo aver visto il contenuto particolare o un particolare messaggio di posta elettronica."

"Non dubito che questo dato è importante per fornire contenuti e convenienza, ma è anche, le informazioni incredibilmente personali costituzionalmente protetto che non dovrebbe essere in vendita per gli inserzionisti e dovrebbe richiedere un mandato per le forze dell'ordine per l'accesso," scrive Price , aggiungendo che leggi sulla privacy vigenti offrono poca protezione contro dati "di terze parti".


Mr Price  richiama inoltre alll'attenzione le osservazioni fatte nel 2012 dall'ex direttore della CIA David Petraeus, che ha salutato la "Internet delle cose" come una manna trasformazione per "tradecraft clandestina". In altre parole, presto sarà più facile che mai per tenere sotto controllo la popolazione dal momento che tutto che usano sarà collegato al web, con totale disprezzo per le considerazioni sulla privacy.

Nessuno dovra' installare cimici nel vostro salotto. Voi lo farete per Loro!!

In pratica una tecnologia piuì sofisticata presente nella vostra XboX Kynect farà una scansione continua di quello che succede davanti il vostro televisore. Pensate di avere un televisore per camera....
Poi il microfono sente ed analizza le vostre voci, i torni.. le parole chiavi  inviando tutto non certamente solo alle aziende pubblicitarie.
Stiamo offrendo noi stessi in cambio di qualche stupido inutile giocattolo.
Il Destino del Mercato è in mano ai Consumatori.. fino a prova contraria. Boicottando certa tecnologia forse possiamo far fare un passo indietro nei confronti di questo progetto in puro stile Panoticon.

Fonte:
http://www.infowars.com/samsung-smart-tv-records-personal-conversations-sends-them-to-third-parties/
Traduzione http://www.Lagrandeopera.blogspot.it
Conoscenza e Potere
Le illusioni della trasperanza
Questo blog ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62 non rappresenta una testata giornalistica in quanto il blog sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Alcuni articoli, video e immagini qui inseriti sono tratti da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse. Redatto secondo l'articolo 21 della costituzione italiana - articolo 19 Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo - articolo 10 Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali. Si precisa che articoli, comunicazioni... e quant'altro vengono pubblicati non in base ad una adesione ideologica o morale.
Questo Blog è ad uso amatoriale e privato.
Questo Blog usa Banner eadv e Adsense.
DISCLAMER E PRIVACY
NOTE SUL COPYRIGHT: Il materiale pubblicato su lagrandeopera.blogspot.com può essere copiato solo se con link attivo (cliccabile ), e sia liberamente e gratuitamente accessibile.