23.6.13

LA TUA PRIVACY E' PROTETTA? CONTROLLA QUI - PrivacyFix il Tool per i Pigri! - Quanto Fai Guadagnare a Facebook e Google ?

Privacyfix è un programma che si integra nei browser , un add-on  che permette di misurare qual è il livello della nostra privacy sul web,durante l'utilizzo di siti come Facebook, Google, Linkedl, dai maggiori siti Web e la tua tracciatura.

Questo chiaramente viene fatto analizzando le attività che vengono svolte online dai nostri computer quando navighiamo ignari.
Sempre analizzando i dati di navigazione Privacyfix crea delle stime dei guadagni che noi “pur non facendo nulla” facciamo guadagnare a Google e Facebook.




INDICE:
- Le funzioni di PrivacyFix
- Il vero valore di PrivacyFix
- Piccola Guida per autostoppisti della Rete




NOTA: Un buon utente non si affida mai al 100% a questi Tool. Il pensiero di dovere affidarsi ad un tool esterno di gestire quello che invece potresti gestire manualmente è tecnicamente sbagliato.
Spero che questo programma, tuttavia, possa regalarvi un punto di vista interessante su cosa succede silentemente all'interno del vostro broswer. E non è che una minima parte.Buona privacy a tutti



Le funzioni quindi sono essenzialmente due:
- Il Tool "legge" le attivita' di rete Su Goole Facebook ect, e ti segnala se le "Impostazioni di Privacy" sono settate "sufficentemente" bene, oppure Se devi "aggiustare" qualche opzione, come la condivisione delle tue informazioni personali, o i permessi di alcune add-on nascoste nei siti. (principale)

- Il Tool attraverso i dati letti fa una stima dei guadagni che Facebook e Google producono attraverso la tua navigazione. Le stime non sono ovviamente sicure ma non è questo il valore del programma.(secondaria)

Jim Brock è l’autore del programma privacyfix, e precisa che le stime fornite sono approssimative ma dovrebbero aiutare gli utenti a capire quali informazioni lasciamo sul web quando navighiamo. Informazioni che “hanno sempre un valore”.



Il vero Valore di PrivacyFix

Privacyfix in realtà non vuole mostrare quando guadagnano online Google e Facebook, vuole piuttosto mostrare quali sono le lacune nella protezione dei dati personali durante la navigazione: ad esempio utilizzando il programma si può scoprire quanti siti internet danno informazioni a Facebook tramite add on, oppure i dati dei profili social che vengono condivisi online e così via.

Possiamo stabilire noi quali informazioni fornire, bisogna chiaramente prestare la massima attenzione e con criterio è possibile fornire sì dati personali, ma cercando di “limitare” le informazioni a quello che vogliamo far sapere di noi e, comunque, adottando precauzioni e comportamenti corretti.

La maggior parte degli utenti "esperti" potrebbe avere settato gia' autonomamente il proprio account Facebook /Google in modo da limitare "gli spifferi".
Ma la maggior parte degli utenti, specie frequentatori di Facebook, non sono cosi maliziosi , piuttosto pigri e menefreghisti, per cui questo Tool , attraverso qualche Click, regala la possibilita' di sopperire a questa lacuna settando al meglio i nostri account con pochi semplici passi.


Piccola Guida per autostoppisti della Rete


Entrate sul sito: https://privacyfix.com/start
Si presentera' in questo modo, dovrete cliccare su "Ottieni PrivacyFix per Firefox" (verrà individuato il broswer che state utilizzando) per scaricare l'add-on all'interno delle Applicazioni del vostro browser.
 
Home page

Al termine dell' Installazione aggiornate la stessa homepage (startpage).
Dopo alcuni secondi l' add-on di PrivacyFix avrà analizzato i "movimenti " del vostro browser in collegamento con Facebook, Google+,Google Search, Tracking cookie, condivisione di navigaizone con i maggiori siti,Apps,Linkedl.

A questo punto dovrete semplicemente scegliere quali opzioni settare secondo le vostre esigenze.
In alto una breve spiegazione dell'opzione da modificare.




Il sito fornisce anche la possibilita' di inviare
"RICHIESTE DI ANNULLAMENTO"
ai maggiori siti e fornisce un'analisi del LORO COMPORTAMENTO.


Buona Privacy.


Questo blog ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62 non rappresenta una testata giornalistica in quanto il blog sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Alcuni articoli, video e immagini qui inseriti sono tratti da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse. Redatto secondo l'articolo 21 della costituzione italiana - articolo 19 Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo - articolo 10 Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali. Si precisa che articoli, comunicazioni... e quant'altro vengono pubblicati non in base ad una adesione ideologica o morale.
Questo Blog è ad uso amatoriale e privato.
Questo Blog usa Banner eadv e Adsense.
DISCLAMER E PRIVACY
NOTE SUL COPYRIGHT: Il materiale pubblicato su lagrandeopera.blogspot.com può essere copiato solo se con link attivo (cliccabile ), e sia liberamente e gratuitamente accessibile.